Accedere al servizio di trasporto socio-assistenziale a favore di persone in condizioni di fragilità

Accedere al servizio di trasporto socio-assistenziale a favore di persone in condizioni di fragilità

Per trasporto sociale si intende il servizio di trasporto a favore di persone in condizione di fragilità presso centri educativi, sociali o riabilitativi o, comunque il servizio effettuato nell’ambito di progetti individuali elaborati dal Servizio sociale comunale, gestiti dal Comune in proprio, o attraverso convenzioni, o accordi, con soggetti terzi, nei limiti delle risorse disponibili.

La priorità dei servizi di trasporto attivati dal Comune è rivolta ai servizi di tipo continuativo.

Requisiti soggettivi

Il servizio è rivolto a soggetti in condizione di fragilità, nel rispetto del seguente ordine di priorità:

  1. minori con provvedimento dell’ Autorità Giudiziaria, o con specifico progetto individualizzato di supporto alla genitorialità
  2. minori disabili in età di obbligo scolastico per il raggiungimento delle relative strutture individuate in accordo con il Servizio Sociale comunale
  3. disabili
  4. anziani non autosufficienti
  5. altre persone a diverso titolo in carico al servizio sociale.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Salute Trasporti
Io sono: Anziano Disabile
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 03/02/2020 14:03.19