Segnalare la presenza di una colonia felina

Segnalare la presenza di una colonia felina

Una colonia felina consiste in uno o più gatti che vivono in libertà abitualmente in un determinato territorio, senza che vi sia la detenzione di persona alcuna (Regolamento Regionale 13/04/2017, n. 2, art. 1, com. 1, let. i).

I gatti che vivono in stato di libertà sono protetti ed è vietato maltrattarli o allontanarli dal loro habitat, tranne nel caso in cui il Comune, d'intesa con l'ATS competente ritenga inevitabile allontanarli per la loro tutela o per gravi motivazioni sanitarie. In questo caso il Comune individua una nuova collocazione nel rispetto delle norme igieniche (Legge regionale 30/12/2009, n. 33, art. 105, com. 7).
I Comuni possono stipulare convenzioni o accordi di collaborazione, d'intesa con le ATS, con i privati e le associazioni per la gestione delle colonie feline (Legge regionale 30/12/2009, n. 33, art. 107, com. 12).

Per garantire il controllo della popolazione felina, i gatti che vivono in libertà sono sterilizzati dall'autorità sanitaria competente per il territorio e riammessi nel loro gruppo (Legge 14/08/1991, n. 281, art. 2, com. 8).

Per monitorarne la presenza sul territorio, i cittadini possono segnalare la presenza di colonie feline.

In Comune di Lissone…

Le colonie feline sono tutelate dal Comune che, nel caso di maltrattamento, si riserva la facoltà di procedere a querela nei confronti dei responsabili secondo quanto disposto dal codice Penale e dal Regolamento comunale per il benessere degli animali, art. 36, com. 1).

Il dipartimento veterinario dell’ATS effettua gli interventi di sterilizzazione dei gatti delle colonie feline e di quelli che vivono in libertà, con la collaborazione dei Comuni, dei referenti di colonia felina o delle associazioni di cui alla Legge regionale 30/12/2009, n. 33, art. 11 (Regolamento regionale 13/04/2017, n. 2, art. 11, com. 8)

Chiunque intenda occuparsi di una colonia felina dovrà provvedere alla registrazione della stessa presso il Servizio Sanità Animale della ATS della Brianza – Dipartimento Veterinario, compilando l’apposito modulo (Regolamento comunale per il benessere degli animali, art. 35, com. 3).

È vietato a chiunque ostacolare od impedire l’attività di gestione di una colonia felina o di gatti liberi, nonché asportare o danneggiare gli oggetti utilizzati per loro alimentazione, riparo, cura (Regolamento comunale per il benessere degli animali, art. 36, com. 4).

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Ambiente Uffici comunali
Io sono: Cittadino attivo
Ultimo aggiornamento: 11/02/2020 21:03.00